Scegliere la vasca da bagno: consigli ed idee

Se il vostro bagno ha le dimensioni giuste per inserire una vasca da bagno, le scelte sono due tra una vasca freestanding ed una ad incasso. Dipende dalle dimensioni dal wc e dai vostri gusti. Le forme variano da quelle arrotondate a quelle più squadrate.

 

La vasca da bagno Pear Cut dell’azienda Agape, è stata disegnata dall’architetto spagnolo Patricia Urquiola nel 2012. Pear Cut è caratterizzata da forme arrotondate e dolci che si racchiudono in una cornice piena e sinuosa, che nel modello ad incasso fuoriesce e delinea un bordo morbido.

 

 

Una vasca che si differenzia per la caratteristica bicromatica: la superficie esterna è opaca e grigia, l’interno è di un bianco brillante. Realizzata in cristalplant biobased è disponibile nella versione freestanding con quattro piedini di sostegno e nella versione ad incasso. Le dimensioni sono: larghezza 174 cm, profondità 82 cm, altezza 65 cm. La collezione include anche wc, bidet e lavabo.

 

L’azienda Flaminia, famosa per la realizzazione di ceramiche per l’arredo bagno, realizza Oval: una vasca da spessori sottili, minimi e linee tondeggianti. Disegnata da Giulio Cappellini, è prodotta in in Pietraluce, materiale resistente all’usura.

 

 

Biblio 62/63 è la collezione di Antonio Lupi presentata al Salone del Mobile 2012 a Milano. Il Designer Nevio Tellatin progetta una vasca da bagno dalla forma rettangolare con un lato contenitore. Il bordo squadrato racchiude su un lato mensole per gli asciugamani, libri e saponi, e dall’altro viene collocata la rubinetteria laterale dx o sx. Il materiale utilizzato è il Corian.

Visite: 4962

Altri articoli da leggere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *