Matrimonio: 10 cose da non fare

Il Matrimonio Perfetto esiste? Puoi non avere limiti di bugdet e fare un matrimonio in stile principesco e a volte troppo pomposo. O forse hai scelto un ristorante non troppo chic e il vestito da sposa non è costato 5.000 euro, ma di sicuro non è questo che fa del Matrimonio un giorno speciale.

 

Quello che conta è essere se stessi e coronare un sogno. Anche se, qualsiasi matrimonio stiate organizzando, ci sono degli atteggiamenti e cose da evitare assolutamente.

1. La sposa non può indossare i guanti durante la messa, vengono sfilati e appoggiati sull’inginocchiatoio (e spesso vengono dimenticati lì).
2. Un altro divieto è per lo sposo in tight: No al cilindro indossato in Chiesa.

 

3. Vi sposate in piena estate? Allora dovete resistere alla tintarella! E’ orribile una sposa abbronzatissima con i segni bianchi lasciati dal costume. E per lo sposo è da sconsigliare un’abbronzatura in stile Carlo Conti.
4. Gioielli ingombranti sono davvero out! Gli unici gioielli da indossare sono perle e diamanti di dimensioni modeste. Lo sposo può indossare soltanto l’orologio e i gemelli.

 

5. I futuri sposi non possono indossare l’anello di fidanzamento, le mani devono essere libere.
6. Barrerei con una croce rossa e in grassetto sopra l’immagine della sposa con le unghia decorate e lunghissime e lo sposo truccato e con le sopracciglia sottilissime.

7. Attenzione alla grandezza del bouquet, soprattutto se la sposa è magrolina e il bouquet a cascata.
8. La lingerie col pizzo ed elaborata che si nota nonostante il volume dell’abito della sposa.

 

9. La giarrettiera sfilata dallo sposo e lanciata in sala con gli uomini che la prendono d’assalto.
10. Al ristorante, gli invitati che ballano scalzi al ritmo di Muovi la colita e Ci vorrebbe una zitella. Oppure quei matrimoni dove è vietato ballare, bisogna mangiare soltanto e non può scappare neanche un “Bacio agli Sposi!”.

Articoli che possono interessarti:
5 regole di Bon Ton per il giorno delle Nozze
L’organizzazione delle nozze in 10 mosse

 

Visite: 3828

Altri articoli da leggere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *