Fiori rosa, fiori di pesco: nozze dai colori soavi

Ho preso in prestito il titolo della famosissima canzone del grande Lucio Battisti “Fiori rosa, fiori di pesco”, chiamando così il nuovo tema di nozze. Forse è diventato il mio colore preferito. Sto parlando del colore pesco, delicato e femminile. Immagino lo sposo con estrema eleganza dinanzi la Chiesa, che mostra la sua boutonniere di ranuncolo color pesco, un papillon che lo fa distinguere dagli altri.

 

 

Arriva la sposa con il suo candido abito e con dietro un corteo roseo di damigelle. Il suo bouquet di ranuncoli nell’intento di sfiorire, appaiono carnosi e prosperosi. Avanza con delicatezza ed emozione dritta verso l’altare, le scarpe dal colore tenue si notano e sono in tinta col resto degli addobbi floreali e con lo sposo. Niente è lasciato al caso.

 

 

 

Coronato il dolce amore con sicuri Si, lo voglio, la festa continua per tutta la giornata. Le decorazioni degli ambienti possono avere il colore pesco come colore predominante, a cui aggiungere un pizzico di grigio e rosa. Il centrotavola, il menù e il segnaposto avranno i colori del wedding theme: come segnaposto alternativo potete optare o per una pesca con biglietto personalizzato per il singolo invitato o per un biscotto decorato.

 

Inviti, cupcake e cake avranno quel colore leggero e poetico, per un matrimonio che non vuole apparire ma lasciare il ricordo di sé.
Vi confesso che me ne sono innamorata veramente del colore pesco. Io ho deciso il colore del mio matrimonio, e tu?

Visite: 6193

Altri articoli da leggere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *