Dormire leggeri in una white forest

E’ il nido della famiglia, la camera da letto, il luogo dell’ intimità e del relax emotivo. Spesso impostata su pianta quadrata o rettangolare per meglio arredarla, viene arricchita anche da un piccolo salotto o uno studiolo. Innanzitutto durante la ristrutturazione, dovete decidere se realizzare la cabina armadio o arredare la camera con una grande armadiatura. Con il guardaroba si ha maggiore spazio a disposizione per sistemare gli indumenti e accessori, inoltre chiudendo le ante, potete nascondere il disordine lasciato la mattina prima di andare a lavorare!

 

 

Se la casa non è abbastanza grande da permettervi un guardaroba, allora perché non comprare un armadio di design, come l’ Inmotion di MDFItalia. Le ante laccate bianche contengono delle piccole mensole-libreria.

Si può abbinare un letto dalle linee semplici. Il letto Sama della Flou riprende le forme essenziali degli anni Settanta. Se siete amanti del letto a baldacchino, c’ è la rivisitazione dell’ MDF Italia, Aluminium Beds . Letto in alluminio anodizzato naturale o brillantato. E sopra il letto cuscini della Missoni sulle tonalità dell’ avorio e verde bosco.

Il pavimento a listoni in legno naturale non trattato, dona calore all’ ambiente.

 

Per una luce soft e per decorare la stanza potete optare per la lampada da terra Cactus della Slamp in opalflex. Aggiungiamo l’ appendiabiti  cactus disegnato dai designers Mello e Drocco per la Gufram. Per completare il tema della foresta bianca potete arricchire l’ ambiente con elementi in legno: il piccolo gufo della Chelini, la seduta in legno curvato Flower Cup dello studio giapponese Leif designpark.

Visite: 5025

Altri articoli da leggere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *