Consigli per una cucina da ristrutturare

Avete deciso di ristrutturare la vostra cucina, ormai usurata dai vapori e dal calore, o avete  cambiato casa e la cucina ha bisogno di un tocco di novità. Di seguito alcuni consigli per creare un ambiente accogliente e dinamico. Spesso la cucina è il posto dove oltre a preparare i pasti, si pranza, si sta con la famiglia; e integra anche il soggiorno.

 

 

Se gli impianti idraulico e elettrico sono nuovi, potete pavimentare sopra la pavimentazione preesistente; ma ricordate che dovete mantenere la stessa posizione della cucina. Sono diversi i pavimenti che potete applicare. La ceramica,dal formato quadrato e rettangolare, può essere opaca o lucida. L’azienda Porcelanosa propone Urbatek, pavimento beige naturale 60 x 60 cm. Se la vostra cucina ha dimensioni modeste, per dilatare lo spazio privilegiate colori chiari.

 

Un pavimento in gres porcellanato grigio chiaro crea una cucina dal design semplice e moderno. Il brand Advance di Atlas Concorde si ispira alla pietra naturale, ed è disponibile in tre differenti finiture: matt, spazzolata e strutturata.

 

Un’altra soluzione è la resina: l’effetto finale di superficie continua senza fughe, da una percezione dello spazio allargato e luminoso. La resina viene colata sul pavimento preesistente, creando uno strato finale liscio e facile da pulire. Si possono ottenere diversi colori e fantasie diverse. L’azienda Gobbetto fornisce pavimenti in resina autolivellanti, artistici e decorativi.

 

Scelto il tipo di pavimento, si passa all’arredo. La Snaidero presenta Orange, monolaccato lucido bianco artico e piano di lavoro in legno frassino massello sbiancato; le ante in vetro, di spessore 22 mm, sono realizzate con una tecnologia particolare. La cucina Carrè di Ernestomeda è stata disegnata dal designer Marc Sadler: in laccato lucidoe opaco, ha la particolarità della maniglia incavata che crea divertenti geometrie. La più gettonata della Scavolini è Tetrix:  con moduli di diversa misura permette diverse configurazioni e giochi di colori. Le ante sono realizzate con pannelli rivestiti con lastre di vetro opaco o lucido o stopsol, uno speciale trattamento specchiante del vetro.

Visite: 8012

Altri articoli da leggere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *