5 idee per un Matrimonio bianco e verde

Esistono diverse tonalità di verde: il verde acido e acceso, quello tenue e pastello, il verde intenso. Di sicuro è un colore gioioso e vibrante, che rallegrerà il vostro matrimonio e porterà fortuna! Di seguito 5 idee green.

 

 

1. Audaci bouquet con fiori bianchi e grandi foglie verdi. I fiori bianchi possono essere: tulipani, rose, peonie, lisianthus, calle.  L’allestimento floreale della Chiesa e della location avranno lo stesso tipo di fiore e colori. Il centrotavola può essere composto da un elegante vaso in vetro con fiori dallo stelo lungo  (senza oscurare la visione degli ospiti). C’è chi opta per le piantine dal vaso bianco da utilizzare come segnaposto, infatti è possibile inserire i nomi degli invitati, con un stecchino dentro la terra.

 

 

Delicati lisianthus

 

2. La sposa dovrà indossare qualcosa di colorato, e perché non di verde?! La giarrettiera, le scarpe, l’accessorio per i capelli (fermaglietto, roselline o un grande fiore per le acconciature semplici): potete scegliere tra queste alternative.

 

 

 

3. Lo sposo potrà indossare una boutonniere dal colore verde, composta dal fiore che userete per i vostri allestimenti (l’importante che non sia molto ingombrante); o la cravatta dal verde acceso, se è il vostro lui è un tipo dal look estroverso.

 

4. Bisogna curare anche la parte grafica, mi riferisco ai biglietti d’invito che potranno essere bianchi con disegni verdi o su carta colorata e la parte scritta in bianco. Il menù e il biglietto di ringraziamento dei confetti sarà della stessa tipologia, con stessi colori e carattere.

 

5. Come ultimo punto voglio proporvi un’incantevole torta di design: una cake di pasta verde con decorazioni di foglie o fiorellini bianchi; oppure interamente coperta di una tenue tinta verde con grandi fiori a completarla. Una scatolina colorata sarà donata, a fine serata, agli ospiti. Se sei stanca dei soliti doni, regala una pianta aromatica o dei semi dentro un sacchetto di juta.

 

 

 

Visite: 14718

Altri articoli da leggere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *